Smart Tips
Ott 13
controllo-processi-remoto

L’importanza di muovere il dato e non le persone

Il lockdown per tutti è stata una situazione “complessa” da gestire e ha evidenziato con maggior forza la necessità di controllo dei nostri processi e le nostre attività da remoto.

Proprio seguendo questa filosofia, in ELEA , la Business Unit di Gruppo Euris dedicata a progetti di IoT e Industria 4.0, abbiamo continuato a operare con tutto il team da remoto.

Siamo riusciti così a supportare i clienti che avevano avviato progetti Industria 4.0, con scadenze legate alla presentazione di domande per agevolazione fiscale, grazie al controllo dei loro processi da remoto.

Come supportare i clienti: il controllo dei processi da remoto

Il percorso che ELEA segue per supportare i Clienti nella loro digital roadmap si evolve attraverso i tre passi principali:

  1. diffondere la cultura digitale. Cosa vuol dire per le aziende muovere il dato? Poter avere un’informazione aumentata che permette l’analisi di dettaglio dell’andamento dei processi aziendali.
  2. condividere la necessità di avere persone del Cliente dedicate al evoluzione del percorso di trasformazione digitale. Il percorso, infatti, coinvolge tutti i livelli aziendali. È quindi è importante avere una presenza per dialogare e diffondere passo dopo passo le evoluzioni in corso.
  3. fornire software adeguati, come Eliot 4.0. Eliot 4.0 permette di supportare il percorso di trasformazione digitale, recuperando il dato dalle macchina per farlo transitare verso l’ERP/MES e viceversa. Qiesto grazie alle sue funzionalità di base, alla configurabilità e al principio di no lock-in.

Grazie al percorso sopra descritto, durante il lockdown abbiamo attivato nuovi clienti sia in modalità on-premise che SaaS assistendoli da remoto in tutti i punti critici.

Con alcuni di essi, siamo riusciti a portare a termine i progetti in tempi equiparabili a quelli pre-lockdown. Per approfondire qualche case history, visita la pagina dedicata sul sito di ELEA.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *