Smart Tips
Mag 05

KanBar – il bar virtuale per rimanere uniti

La combinazione tra Kanban e Bar ha creato nelle nostre menti la fusione…. come un evento di condivisione e di diminuzione delle distanze, seppur virtuali.

Quando è stato notificato il lockdown, quello che è balenato nella mia mente è stato “ma ora come faremo con il nostro planning di eventi tradizionali live e come porteremo avanti i momenti di condivisione?” e, con molta onestà la preoccupazione è stata veramente parte integrante delle ore a seguire.

Dopo diverse elucubrazioni ho individuato le due aree che più avrebbero per me sofferto questa situazione:

  • Mancanza di contatto umano e iterazione con colleghi e clienti
  • Possibilità di proseguire con le attività di promozione 

Cosi mixando la parte professionale e agile (KanBan) e la parte ludica e di networking (Bar) è nato il KanBar.
KanBar nasce come momento di aggregazione a fine giornata dove nello spazio di un’ora ci fosse tempo sia per un talk dove vedere qualcosa di nuovo e lasciare spazio per domande, risposte e riflessioni, condividendo il drink come fossimo al bar.

I Kanbar passati

Ad oggi sono stati già effettuati 7 KanBar, ecco un veloce Excursus 

  • KanBar 1 – primo momento di incontro, dove davanti a un cocktail (alcolico o analcolico) o una birra abbiamo affrontato diverse tematiche. Come le persone stessero vivendo il momento, cosa si aspettavano e quali fossero alcuni consigli sul passaggio del lavoro da trazionale a full remoto.
  • KanBar 2 – Roberto Giari partendo da Ella Fitzgerald e all’improvvisazione che la distingueva nei suoi pezzi è sceso alle dinamiche di team, paragonando jazz e orchestre sinfoniche stimolando il dibattito e la condivisione delle varie esperienze.
  • KanBar 3 – Con noi Massimiliano Ghini, professore in Bologna Business School e fondatore di TeamX, strumento che da basi neurscientifiche supportate dall’Artificial Intelligence da dei suggerimenti su come migliorare il lavoro in team.
  • KanBar 4 – Per questo Kanbar ci siamo collegati tutti direttamente a Las Vegas, dove abbiamo seguito il Summit annuale di Atlassian.
  • KanBar 5 – Dall’Islanda… Guðrún Fema Ólafsdóttir di Tempo Software che ci ha presentato in dettaglio i loro prodotti.
  • KanBar 6 – Dalla Croazia / Australia Daniel Stefanic di EasyAgile che ha presentato la loro esperienza post Atlassian e presentato i prodotti da loro sviluppati.
  • KanBar 7 – Da Boston e San Pietroburgo Eugene e Julia di ALM Works che hanno presentato le novità rilasciate con la versione 6 della loro top App Structure.

Ad ogni evento cerchiamo di avere tematiche / partner / professionisti sempre diversi per far si che ogni volta ci sia qualcosa di nuovo da imparare e apprendere.

Al 7 appunamento abbiamo raggiunto la quota del 70% di persone con un drink … possiamo ancora fare meglio.. cosa aspetti ad iscriverti ai prossimi? (smile)

Ci vediamo online !!


Simone Pancaldi
Head of Marketing di Gruppo Euris spa


Scrivici per saperne di più


    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo quanto previsto nella Privacy Policy conforme al Regolamento (UE) n. 2016/679.